Pianoforte

Il giorno 7 aprile 2012 con il camioncino dello zio di Fabio Benetti, mi porto a casa per il restauro e la conservazione un pianoforte verticale E. Selenken.

Il proprietario mi informa sullo stato del pianoforte, della sostituzione di tutti i feltri avvenuta in un passato non remoto e della provenienza ligure, per affari che in passato lo hanno portato
Il pianoforte si presenta in condizioni non ottimali, è restato in un locale al riparo ma non chiuso, ex officina meccanica, La meccanica è ancora funzionante, non ci sono rotture,ma molte parti sono sotto attacco dei tarli.

Nel tentativo di dare una origine e datazione ricerco inutilmente su internet. Noto subito due timbri nella parte interna superiore laterale

STORTI PELLEGRINO
PIANOFORTI e (incomprensibile)
Corso Buenos Ayres
48 rosso
(angolo Via Mira)
---- GENOVA ----

Cerco su internet l'esistenza del negozio, che non esiste più. Trovo al suo posto un negozio di Ottica. L'unico riferimento che trovo riguarda la ditta Storti sas sempre di Genova. Contattati via email mi confermano un parentado dedito al commercio di stumenti musicali, il riferimento di Corso Buenos Ayres è di un parenti ma non di STORTI PELLEGRINO.

In data 24 aprile 2012, osservando meglio la paratia superiore noto una data scritta in matita: 19- 5 - 1926. Non sapevo se tale data si riferiva alla fabbricazione, alla data di vendita o di acquisizione da parte di acquirenti. Contattato il sig. Stefano della ditta Storti, mi riferisce che Pellegrino è il fratello del suo bisnonno, di cui però non ha notizie oltre a quelle di famiglia, e intanto mi riferisce che la data è della riaccordatura o revisione, per cui la data di fabbricazione è sicuramente antecedente.

Il 25 novembre 2012 mi contatta il nipote di Storti Pellegrino, che felicemente ha trovato riferimenti propro nella vesione precedente diu questa pagina web. Mi conferma il negozio all'indirizzo del timbro e il cambio di attività in negozio di ottica dopo la seconda guerra mondiale.

Con la promessa di scambiarci in futuro altro materiale decido di organizzare meglio le gallerie immagini del sito ma faccio danni e scombino tutto il sito, ma per fortuna questo torna ad un aspetto umano il giorno successivo per mano dei miei colleghi.

Subito arrivate infatti due foto, una del negozio e una del proprietario, mi permettono di meglio decodificare le scritte sul timbro

STORTI PELLEGRINO
PIANOFORTI e AUTOPIANI
Corso Buenos Ayres
48 rosso
(angolo Via Mira)
---- GENOVA ----

Ecco nel frattempo una galleria di foto che mostrano lo stato del pianoforte prima del previsto trattamento anti-tarlo.